Il cliente ideale. Tu stai facendo questi errori fatali?

I tuoi social media sono una “strategia” come accartocciare le salviette bagnate e gettarle su un muro per vedere se si attaccano?
Ho fatto anche questo…
Ma se tu sai su chi devi concentrare la tua atenzzione – i clienti ideali – e perchè „dai caccia” a loro – per costruire l’attività che sogni, allora puoi rinunciare alle tue salviette bagnate e ti puoi concentrare maggiormente sul tuo obiettivo e sul marketing per attirare i clienti ideali. #strategia di vincente

Adesso arriva il trucco – Ho guidato fotografi sulla base di questa strategia e ho trovato qualcosa di molto interessante:
La maggior parte di loro CREDE di conoscere i loro clienti ideali. Nella mia esperienza, credo che 3 su 4 sbagliano.
La maggior parte di loro non approfondisce abbastanza per capire i loro potenziali clienti.

PERCHÈ?

Ciò è dovuto al fatto che la maggior parte dell’istruzione in materia, specialmente nell’industria della fotografia, si ferma sulla superficie della conversazione.

La maggior parte degli articoli, i podcast e le risorse vi dirano di scoprire dove vivono i vostri clienti ideali, cosa fanno nella vita quotidiana, quali automobili guidano, in quali negozi fanno la spesa, quali scarpe indossano e quali vestiti. È necessario costruire una strategia forte per il proprio marchio (brand) e una strategia basata su alcune caratteristiche di superficie.
In realtà, devi andare più in profondità di questo.

Devi capire i VALORI del cliente ideale

Come ogni essere umano, sbaglierai e commetterai degli errori, e va bene. Ma c’è una differenza tra errori minori e errori FATALI. Gli errori minori possono essere superati e risolti rapidamente in modo da non pregiudicare seriamente la tua base d’affari ed i guadagni. Gli errori fatali sono comunque errori che danneggeranno la forza del tuo marchio e limiteranno le tue entrate e la loro crescita potenziale.

SONO IMPORTANTI?

Ci sono tre errori, soprattutto, che vedo che i fotografi fanno tutto il tempo quando si tratta di loro clienti ideali, e questi errori sono così BANALI E COSTOSE che devo condividere qui. Quindi, sviluperò questi tre errori fatali, che i fotografi fanno quando si tratta di loro clienti ideali, in una serie di tre articoli che sarà proprio qui su cristisebastian.com/blog.
Vedi il primo errore fatale che fanno i fotografi di matrimonio quando si tratta del cliente ideale. Rimanete connessi per le parti due e tre.

ERRORE FATALE NUMERO 1: Il mio cliente ideale sono IO.

Come fotografo, non è un granché supporrere che le coppie con cui mi piace di più lavorare sono come ME. Pensando che loro PENSANO come te, prendono delle DECISIONI come le tue e fanno la SPESSA dove la fai tu.

Dopo tutto, se il mio marchio è costruito intorno alla mia personalità, supponiamo che i miei clienti ideali vorranno anche loro ciò che piace a me. Questo è un modo di pensare SBAGLIATO. Infondere la propria personalità nel profilo del tuo cliente ideale è certamente importante.

Infatti, inizio il processo ideale per la scoperta dei cliente avendo come primo profilo l’autoritratto – evidenziando ciò che ti piace, i tuoi interessi, le tue abitudini e i tuoi valori. Perché bisogna avere una migliore comprensione di te stesso come artista per scoprire con chi ti piace di più lavorare.

Ma il tuo profilo è solo il PRIMO PASSO.
Il problema nel pensare che il tuo cliente ideale sia una tua versione, è che hai il rischio di costruire un profilo di superficie in base alle caratteristiche a prima vista.

Ad esempio, è possibile godere di escursioni all’aperto, quindi supponiamo che il cliente ideale ama la stessa cosa.
Tuttavia, qui parliamo di ABITUDINI e non del loro valore. I clienti ideali potrebbero non fare la stessa cosa di voi, ma potrebbero fare cose diverse per le stesse ragioni.
Quello che invece devi chiederti è PERCHÈ ti piace fare escursioni all’aria aperta:
• È la volontà di avventura?
• La tranquillità e la solitudine che hai lì?
• Il legame spirituale con la natura?
Se sai perché ti piace viaggiare all’aperto, allora puoi identificare quando un cliente condivide gli stessi valori ma li esprime in modi diversi.
Ad esempio, se ti piace all’aperto a causa della pace e della solitudine, puoi connetterti a clienti che amano leggere, cucinare o lavorare da soli per le stesse ragioni.

COSTUMI diversi, abitudini, ma gli stessi valori.
Quando hai un profilo chiaro del tuo cliente ideale al di fuori di te, puoi chiederti: “Che cosa piacerebbe leggere al mio cliente ideale?” E “quale sarebbe l’opinione del mio cliente su questa foto su Instagram?”

Non è più necessario consumare energia rincorrendo il cliente ideale perché conoscendo il profilo del cliente ideale, vi darà il potere della visione, la messa a fuoco e la chiarezza per sapere cosa pubblicare e quando e sarà attirato automaticamente.

Pensi di aver commesso questo errore? Non ti preoccupare! Non hai sprecato il tuo tempo, ma devi fare più sforzi per capire i tuoi sogni.

Trovare il cliente ideale non è facile; è difficile sapere dove iniziare e come capire cosa sia veramente importante per loro. Nella seconda parte di questo post (che sarà presto) vi guiderò sistematicamente attraverso le tre fasi di costruzione del profilo del cliente ideale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CRISTI SEBASTIAN
PHOTOGRAPHY



Iscriviti 
per ricevere 

il listino prezzi 

e 5% di sconto
INVIA
close-link
Vuoi ricevere il listino prezzi?